Oggi i progettisti di interior design sono sempre più orientati verso lo stile moderno. Chi è sempre aggiornato sulle nuove tendenze di architettura lo sa. Lo stile moderno sta prendendo piede in ogni ambiente – casalingo e non – dove si desideri rinfrescare e arricchire il concept estetico degli spazi.

Le cucine poi, sono le nuove protagoniste di questo stile, all’avanguardia e adatto ad ogni situazione. L’ambiente della cucina richiede spazi funzionali e lo stile moderno risponde perfettamente a questa esigenza.

L’architettura degli spazi in una cucina in stile moderno è assolutamente funzionale e minimalista, e si sposa perfettamente con le esigenze di un ambiente così tecnico. Le sue linee lisce e pulite, gli spazi ampi e la grande luminosità, questo stile viene incontro a qualsiasi esigenza di eleganza e praticità.

Se ti stai chiedendo come arredare una cucina in stile moderno, e non sai da che parte cominciare, segui i suggerimenti che ti indicheremo in questa breve guida.
Rinnoverai la tua cucina rendendola più efficiente e razionale, con un tocco di raffinatezza degna di un ambiente unico e di tendenza.

Pittori: cucine di design su misura

Come arredare una cucina in stile moderno: design minimal e funzionale

Quando arredi una cucina in stile moderno il primo aspetto da tenere in considerazione è il concetto di minimalismo.

L’architettura degli spazi nello stile moderno infatti è molto semplice e razionale.

Crea equilibrio nella progettazione del tuo ambiente, in modo che ogni elemento inserito in esso non risulti mai casuale o sbilanciato rispetto agli altri.

L’equilibrio fra le parti infatti, è fondamentale nell’architettura degli interni, soprattutto se si tratta di stile moderno.

Le linee pulite, gli spazi vuoti, l’assenza di complementi d’arredo eccessivi, rendono l’ambiente molto vivibile e mai chiassoso o disordinato.

E la vivibilità in una cucina è tutto. Se sei abituato a vivere la tua cucina, come ambiente centrale della tua casa, sai che questa stanza deve garantire libertà di movimento, oltre che spazi utili e ben organizzati dove riporre ciò che serve per le attività culinarie di tutti i giorni.

Dunque, cosa c’è di meglio di arredo minimalista per la tua cucina, se cerchi libertà e praticità?

Non dimenticare poi che lo stile moderno, garantisce sempre un impatto visivo davvero notevole. Chi entra in una cucina in stile moderno percepisce subito un’atmosfera di grande fascino ed equilibrio.

Lo stile moderno è sinonimo di “eleganza funzionale”. Niente di meglio per dare un tocco di novità alla tua cucina.

9 suggerimenti per una cucina in stile moderno

Per essere sicuro al cento per cento su come arredare una cucina in stile moderno, avrai poi bisogno di conoscere quali sono gli elementi che dovrai inserire nel tuo progetto. Ci sono infatti alcuni suggerimenti imprescindibili che dovrai seguire per essere sicuro di ottenere una perfetta cucina moderna.

Vediamoli di seguito.

Arredare una cucina in stile moderno: total white

1. Total white

Il design monocromatico è un must di questo stile e si concilia perfettamente con il concetto di pulizia delle forme.

Il bianco in particolare conferisce al mobile un profilo puro e raffinato. L’impatto visivo, entrando in una cucina con mobili total white, suggerisce una sensazione di notevole eleganza.

Se decidi di arredare la tua cucina con mobili bianchi, potrai poi sbizzarrirti con la scelta dei materiali e dei colori di pavimento e pareti: risalteranno nel contrasto coi frontali del mobile, impreziosendo ulteriormente l’ambiente.

Arredare cucina in stile moderno: total black

2. Total black

Quanto detto sopra vale anche per il design total black. La monocromia, in questo caso, dona alla stanza un impatto molto glamour, pur rimanendo nell’ambito del minimal e della razionalità.

Il nero, si sa, non è per tutti. Ma se desideri donare alla tua cucina un design veramente innovativo, ti consigliamo di considerare l’ipotesi di mobili con frontali o top neri. Se arredi la cucina con un design total black, non avrai dubbi sul fatto di aver fatto una scelta estetica all’avanguardia.

Arredare cucina in stile moderno: colori in contrasto

3. Colori di contrasto

Sempre nell’ottica di un’armonia cromatica e di equilibrio tra le parti, sarà possibile, nella tua nuova cucina in stile moderno, inserire degli elementi che creino un certo contrasto cromatico.

Un colore come il grigio ad esempio, nelle sue diverse nuance, si potrà abbinare perfettamente con il bianco o col legno naturale.

Se invece ti piacciono i colori più accesi e desideri personalizzare ulteriormente il tuo spazio, puoi optare per pochi elementi, da inserire armonicamente nell’insieme, con tinte più accese.

Le nuove tendenze nell’ambito dell’interior design accostano colori neutri come il bianco (anche nelle sue sfumature più tendenti al panna) al verde, il rosso o il grigio brillante.
Qualunque sia la base di partenza, puoi permetterti di staccare creando un contrasto cromatico che sia efficace e rispetti i criteri sopracitati.

CTA guida materiali top cucina

4. Materiali innovativi per il top

Se vuoi essere veramente all’avanguardia nella progettazione della tua cucina, non puoi tralasciare la giusta scelta dei materiali per il top.

Nelle cucine moderne oggi, la fanno da padrone due nuovi materiali: il Corian e il Dekton. Entrambi molto eleganti e funzionali, questi materiali vantano un’ottima qualità.

Le loro superfici lisce e non porose li rendono molto pratici da pulire e comodi per il lavoro quotidiano. La loro estetica, inoltre, rispetta perfettamente i canoni di minimalismo e di essenzialità, imposti dallo stile.

Anche l’acciaio è un materiale che ben si sposa con lo stile moderno. Molto preferito nelle cucine dei grandi chef, l’acciaio può prestarsi a diverse parti della struttura, oltre che al piano di lavoro. E’ sicuramente molto resistente e rimane comunque essenziale e pulito.
La tua abilità nell’accostarlo ai diversi materiali dei frontali, lo renderà ancora più elegante e chic.

Arredare cucina in stile moderno: la luce

5. Luminosità prima di tutto

Sappiamo che la luce in cucina è fondamentale. Nello stile moderno poi, la luminosità è una delle caratteristiche principali.

Quando ti accingi a progettare la tua cucina moderna, non tralasciare di ragionare bene sulla posizione delle finestre. Lascia entrare quanta più possibile luce naturale e assicurati che ogni angolo della stanza sia ben illuminato.

In una cucina arredata con stile moderno la luce deve invadere tutti gli spazi e riflettersi sulle superfici, risaltandone i diversi materiali. Ricordati che la bellezza di questo stile deve molto a questo aspetto di luminosità.

6. Gioca con i colori delle pareti

Come già detto, l’inserimento di alcuni elementi di diverso colore all’interno della stanza, è una caratteristica che riguarda lo stile moderno.

Un’idea per caratterizzare l’ambiente può essere quella di osare con i colori delle pareti, creando contrasti sempre equilibrati, ma creativi.

Sicuramente, questo aspetto risulterà più semplice se sceglierai dei mobili total black o total white. Il colore delle pareti infatti risalterà maggiormente.

Diversamente, se hai deciso per un arredo dai colori più marcati, potrai dipingere tutte le pareti di bianco (tenendo conto delle varie nuance che offre questa meravigliosa tinta, eterna e mai scontata).

7. Funzionalità e linee pulite: la scelta degli elettrodomestici

Molte persone pensano che la scelta degli elettrodomestici- fondamentali in una cucina – esuli dalla progettazione estetica degli spazi.

Nello stile moderno non è così. Ogni elemento, anche il più piccolo può contribuire all’armonia d’insieme.

Anche gli elettrodomestici richiedono di essere inseriti con equilibrio e razionalità all’interno della tua progettazione.

Se devi scegliere il piano cottura, ad esempio, opta per un elegante piano ad induzione. Nero, liscio e dalla superficie lucida, diventerà un tutt’uno col tuo piano di lavoro e donerà ulteriore ordine all’intero design.

8. Il pavimento: quali materiali scegliere

Come per il colore delle pareti, anche la scelta del materiale del pavimento è importante per creare contrasto con i mobili.

Nelle cucine moderne la scelta dei materiali per il pavimento in genere predilige materiali molto performanti e di grande impatto estetico.

La pietra naturale, il legno, e addirittura il cemento, sono tra le combinazioni più gettonate per un ambiente come la cucina. Facili da pulire, questi materiali vantano un’ottima resistenza e donano un tocco di personalità alla stanza.

Arreare cucina in stile moderno: luci ad incasso

9. I punti luce

Nelle cucine in stile moderno, la scelta dei punti luce non è un aspetto secondario. Come già detto la luce è fondamentale, sia per rispettare i canoni di questo stile, sia per le necessità legate alla tecnicità di questo ambiente. Nessuno ama cucinare al buio, né tanto meno avere un piano di lavoro poco illuminato.

Per la tua cucina in stile moderno, scegli delle luci a incasso che illuminino bene il piano di lavoro facendone risaltare i colori e la bellezza del materiale. Potrai anche inserire delle luci a sospensione, dal design semplice e lineare, molto apprezzate dagli amanti di questo stile.

La tua cucina in stile moderno: un ambiente da vivere in semplicità

L’ambiente della cucina è un regno in cui vivere a proprio agio. Molte persone oggi vivono più questo ambiente delle altre stanze della casa. Questo ci fa capire quanto può essere importante per ciascuno di noi che questa stanza ci faccia sentire bene.

L’architettura degli ambienti contribuisce non poco a condizionare le nostre abitudini e, con esse, il nostro umore e la nostra serenità.

Lo stile moderno, con le sue caratteristiche specifiche, crea ambienti ordinati e semplici. E l’impatto con questi ambienti dona grande serenità a chi li vive.

Ora che sai come arredare una cucina in stile moderno, potrai finalmente creare nella tua casa un angolo confortevole ed elegante, caratterizzato da spazi efficienti e razionalizzati per il tuo lavoro e per vivere sempre un’esperienza di totale libertà.

Come progettare la cucina su misura

Lascia un commento